Rossetti

ROSSETTI A MADIGNANO
Madicos, situata a Madignano, in provincia di Cremona, è specializzata dal 1986 nelle lavorazioni di prodotti di bellezza e cosmetici: grazie alla sua struttura di circa 4.000 mq, e grazie anche ad uno staff attento e preparato, abbiamo la possibilità di seguire attentamente ogni fase del processo di produzione garantendo sempre qualità e passione. Grazie ad impianti di produzione moderni siamo in grado di offrire prodotti di bellezza e cosmetici del tutto personalizzati che rispondono in maniera concreta ai continui mutamenti di un mercato innovativo e sempre in movimento.
L'attività, portata avanti da Giuliano Vailati Canta, dalla moglie Maria Carelli e dal figlio Alessandro, si occupa a Madignano della lavorazione di rossetti, burrocacao, chubby e molto altro ancora.

Ad ogni bocca il suo rossetto

Oltre a coordinarsi con il colore dell’abito e con il make up, è importante che il rossetto si adatti alla forma della bocca. In tema di rossetti la scelta è vasta: dall'amplissima gamma di colori per poi passare agli effetti sulle labbra, dall'opacità dei mat alla brillantezza a specchio dei gloss.
  • Bocca carnosa: la bocca carnosa ha bisogno di rossetti mat dall'effetto opaco in tonalità piuttosto intense, mai brillanti.
  • Labbra irregolari: il segreto è usare il gloss al centro delle labbra insistendo su quello meno voluminoso. Le labbra sottili vengono valorizzate con un rossetto lucido o ultrabrillante. Perfette le tonalità chiare che dilatano visivamente le labbra. No ai rossetti opachi.
  • Bocca larga: per ridurala si può tracciare il profilo con la matita restando un pò all'interno della linea naturale delle labbra e mettere un rossetto lucido in un tono chiaro. Le nuance squillanti o cupe risultano eccessive e vistose. 
  • Bocca piccola: prima di stendere il rossetto si può allargare leggermente il contorno delle labbra con una matita color carne e ripassare il tratto con un'altra matita nella stessa tonalità del rossetto.
  • Bocca indefinita: con la matita si dà particolare risalto alla 'M' del labbro superiore e si tratteggia quello inferiore appena fuori dal bordo naturale. Sì a un rossetto di un colore forte, meglio se lucido. 
  • Bocca all'ingiù: con un correttore di un tono più chiaro rispetto al colorito del viso bisogna nascondere gli angoli delle labbra e poi, con la matita, ridisegnare il contorno in modo da creare nuovi angoli più alti. Sì ai rossetti lucidi. No ai colori accesi.
  • Bocca secca: ha bisogno di un prodotto ultramorbido dalla decisa azione idratante e nutriente. Da evitare i rossetti molto brillanti che evidenziano le pellicine.
Share by: